Vivere di Kung Fu – capitolo 10 – connessione energia-mente

Nel precedente capitolo abbiamo chiuso il cerchio sul primo macro-argomento della nostra rubrica vivere di Kung Fu riassumento i concetti espressi relativi all’energia.
Oggi parlimao della connessione tra mente ed energia. 
La mente è il centro di controllo del nostro corpo, ma anche, in un certo senso, delle nostre emozioni. 
Tale controllo avviene attraverso i pensieri. 
Esistono diversi testi che raccontano come la potenza del pensiero umano sia tale da riuscire a modificare la realtà che ci circonda e, di conseguenza, la vita di ognuno di noi.
La teoria è che i pensieri trasformano il contesto attraverso un’iterazione energetica.
Dal punto di vista pratico è possibile immaginare come ciò possa accadere constatando come fare pensieri negativi porti in uno stato di negatività che si avverte “dentro”, alla bocca dello stomaco, ad esempio, o comunque con una sensazione quasi di disagio.
Allo stesso modo essere costantemente positivi nei propri pensieri porta ad uno statoattivo e propositivo con una sensazione di vitalità ed … energia. 
La connessione tra mente, energia ed esistenza è oggetto di studio di diverse discipline scientifiche e mediche. Dalla fisica quantistica all’epigenetica, fino alla pranoterapiao all’ipnosi, l’effetto energetico dei pensieri è la base di partenza.
Capire e rendersi conto della connessione tra la mente e il mondo esterno attraverso l’energia fornisce un quadro particolare dell’esistenza.
Una raffigurazione nella quale ogni essere umano è un “gestore” di una porzione di mondo.
Se ognuno di noi influenza il contesto in cui vive con la propria energia, ognuno di noi è una tessera del puzzle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.