Un esercizio per potenziare i pettorali

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

Argomenti del post

bruce lee pettorali

Come ogni mercoledì ci dedichiamo all’allanemanto fisico con qualche esercizio utile a potenziare il corpo, sempre nell’ottica della pratica del Kung Fu. Oggi ci occupiamo ancora del potenziamento dei pettorali, con il cross-over ai cavi.
I pettorali sono muscoli importanti per un artista marziale, in quanto sono coinvolti nell’esecuzione di qualsiasi tipo di pugno. Pertanto non è male allenarli costantemente.
In previsione del video proposto di seguito, ma in generale nell’ottica dell’allenamento fisico e muscolare desidero puntualizzare che non esiste il pettorale basso o il pettorale alto. Spesso, soprattutto nel body building, si tende a fare questa classificazione, che personalmente ho abbandonato ormai da tempo.
Veniamo all’esercizio di oggi.

Attrezzatura: cavi. Marcy Circuit Trainer.
Tipologia di allenamento: stripping.
Ripetizioni: 5 serie da 3 gruppi di 6 ripetizioni.
Recupero: 1 minuto
Muscoli interessati: pettorali.

Posizionarsi ai cavi caricando sulla macchina una quantitativo di peso tale da riuscire ad eseguire 6 o 7 ripetizioni dell’esercizio. Consiglio di provare l’esercizio partendo da carichi bassi per poi aumentarli fino a quando non si raggiunge il peso adatto all’esecuzione di 6 o 7 ripetizioni. Afferrare le impugnature a staffa con i palmi delle mani rivolti verso il basso, mantenendo i gomiti leggermente piegati e la schiena in posizione dritta nella postura più naturale possibile. In questo momento le braccia sono aperte e le mani sono ad un’altezza superiore a quella delle spalle.
Chiudere le mani, senza variare l’angolazione dei gomiti, che continuano ad essere piegati e portare le due maniglie una verso l’altra. Espirare durante il movimento.

cavi cross-over

Mantenere la posizione di chiusura per 3 secondi. Riaprire le braccia e riportarle nella posizione iniziale.
Eseguire il movimento per 6 volte, poi scalare il peso di 5 Kg e ripetere l’esercizio per 6 volte. Scalare altri 5 Kg ed eseguire altre sei ripetizioni.
Riposare per 1 minuto.
Eseguire 5 serie di questo tipo.

Solitamente questo esercizio è svolto con le mani che nella fase di chiusura tendono ad andare verso il basso. Come mostrato in figura e nel video seguente.
Consiglio di non spingere i cavi verso il basso ma piuttosto mantenere l’angolazione delle braccia e portare le mani in avanti, più o meno all’altezza delle spalle. In questo modo si lavora maggiormente sul pettorale. Provare per credere …

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.