Tao Te Ching – Capitolo 70

tao te ching e lao tzuCome si adatta bene il capitolo 70 del Tao Te Ching al mondo del Kung Fu.
Le parole sono facili da capire, ma i più non riescono a capirle. Le parole hanno una fonte e chi non riesce a capire questo non può comprendermi.
Un ostacolo che bisogna superare quando si parla di Kung Fu è il pregiudizio. <<Chiunque fa qualcosa che rientra nell’ambito delle mie conoscenze, ma lo fa in modo diverso sbaglia!>> e soprattutto <<Devo a tutti i costi fargli notare che sbaglia, perchè deve sapere che il modo giusto è il mio>>.
Se adesso pensi <<No, io non sono così>>, ti invito a riflettere la prossima volta che ti troverai davanti a qualcuno che fa o parla del tipo di Kung Fu che pratichi. Ascolta i tuoi pensieri e valuta se almeno un po’ non vanno nella direzione del “giudizio a monte”.

vanitàÈ un atteggiamento abbastanza comune in molti ambiti, ma credo che in quello dell’arte marziale cinese sia decisamente consuetudine.
Che bello sarebbe se tutti ci ricordassimo che capire l’origine delle parole, il vero motivo per il quale nascono e sono espresse, fa cambiare lo sguardo di chi ascolta e gli consente di vedere il suo interlocutore sotto una luce diversa. Non è detto che poi si cambi opinione, ma sicuramente la propria idea affonderebbe le sue radici nella consapevolezza di un terreno più fertile.
Lao Tzu dice che chi ci riesce indossa vesti comuni, quindi noi kunfuisti non sbaglieremo se ci spogliassimo di un po’ di vanità a favore del dubbio e magari il capitolo 70 del Tao Te Ching non assomiglierebbe ad un kimono cucito su misura.

Il capitolo 70 del Tao Te Ching.

Le mie parole sono molto facili da capire,
molto facili da mettere in pratica.
Ma i più non riescono a capirle,
non riescono a metterle in pratica.

Le parole hanno una fonte.
Gli eventi hanno un’origine.
Chi non riesce a capire questo
non può comprendermi.

Coloro che ci riescono sono pochi.
Essi indossano vesti comuni,
ma hanno giada nel petto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.