Sebastian Vettel. Un pilota alle prese col Kung Fu

Sebastian Vettel e Celina JadeMacchina numero 5, pilota numero 1 dal 2010 al 2013 con il team della Red Bull Racing.
Chi è tifoso della Formula 1 non avrá dubbi sul nome del pilota che si è trovato a fare i conti con le arti marziali cinesi: Sebastian Vettel.
Ha vinto il campionato mondiale dei piloti a soli 23 anni, diventando il piú giovane campione di sempre, ma sicuramente guidare un´automobile da corsa nella F1 e salire sul podio 17 volte in una sola stagione non puó avergli dato gli stessi brividi che avrá provato nel combattere in stile Kung Fu affianco all´attrice e artista marziale Celina Jade!
Dico bene? Non ne siete convinti?

Sebastian Vettel e Celina Jade Kung FuSiamo nel (lontano) 2012 ed il pilota della Scuderia Toro Rosso poco prima del Gran Premio di Tianma in Cina gira Drive of the Dragon, giusto cinque minuti di durata, accanto ad un altro giovane talento, un´attrice, cantante, modella e artista marziale cinese.
Si tratta di uno scambio "alla pari", lei insegna qualche tecnica di Kung Fu a lui e lui da qualche lezione di guida in pista con l´auto da corsa a lei.

Solo che lei non è solo un´attrice prestata ai film d´azione, Celina Jade è una figlia d´arte: il padre è l´attore Roy Horan che ha debuttato a metá anni ´70 nel mondo dei film sulle arti marziali con attori del calibro di Bruce Lee e Jackie Chan.

pilota Sebastian Vettel e Celina Jade pilotaInsomma, l´indifesa modella ed il pilota si sono trovati in uno studio nei pressi di Shanghai dove hanno messo su questa breve sequenza di combattimento per realizzare il progetto "Inspired Performance" della casa automobilistica di lusso giapponese Infiniti.

A fine esperienza Vettel ha anche affermato di essersi divertito e di aver constatato che il Kung Fu richiede equilibrio, controllo e tecnica, le stesse qualitá richieste ad un buon pilota.
La prossima volta che salite sul tappeto per eseguire la vostra forma, quindi, immaginate di essere alla guida di una Formula 1!

Un pensiero riguardo “Sebastian Vettel. Un pilota alle prese col Kung Fu

  • 29 aprile 2017 in 20:08
    Permalink

    Il tutto con il solo fine di fare pubblicita’ all’auto… bah

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.