Le armi del Kungfu. La sciabola corna di cervo.

sciabola corna di cervoLa “sciabola corna di cervo” è un particolare tipo di arma corta costruita unendo due lame con curvatura opposta. In tal modo si ottiene una sorta di coltello con quattro punte efficace sia in fase di attacco, grazie alla lama convessa orientata per il taglio, che in fase di difesa, grazie alla lama concava che contiene e controlla i colpi dell’avversario.
L’impugnatura in stoffa o cuoio si estende nella sezione di lama concava compresa dentro la lama convessa, la restante parte dell’arma viene generalmente affilata e non è per tanto maneggiabile.

sciabola corna di cervoNella maggior parte dei casi la sciabola corna di cervo viene utilizzata in coppia armando così entrambe le mani.
Sfruttando l’ansa che si crea tra le lame è possibile bloccare armi lunghe e, con la dovuta forza, spezzarle.

sciabola corna di cervoEsistono divese varianti di quest’arma che differiscono tra loro per la configurazione dei “corni”. Mentre alcune enfatizzano la lunghezza della parte superiore altre non prevedono la parte di lama concava inferiore. A seconda dei casi varia l’attitudine all’attacco piuttosto che alla difesa, ma essenzialmente le tecniche di movimento restano le medesime per qualsiasi variante.

Principalmente quest’arma è utilizzata nello stile Baguazhang che fa della circolarità una delle sue caratteristiche. Vista l’angolazione delle lame sono proprio le tecniche circolari quelle che più si prestano all’utilizzo di quest’arma. In molte forme di Baguazhang le sciabole sembrano seguirsi in un maneggio fluido per poi separarsi nel momento decisivo, una delle due per bloccare l’arma o l’arto dell’avversario e l’altra per attaccare. Da questo punto di vista le sciabole corna di cervo sono uniche perché in altre armi “binarie” non è possibile utilizzare così agevolmente sia tecniche di attacco che di difesa.

Previous «
Next »

1 Comment

  1. “Sfruttando l’ansa che si crea tra le lame è possibile bloccare armi lunghe e, con la dovuta forza, spezzarle.”

    Passi magari il bloccare le armi lunghe, ma sullo spezzarle addirittura sono molto scettico… :-/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.