15+ cose che solo chi fa Kung Fu puó capire

Kung Fu Life numero 13 magazineFai Kung Fu? Allora io e te siamo amici eh?!
Quante volte noi praticanti abbiamo sentito questa frase? Ovviamente detta da chi il Kung Fu non lo conosce, ma immagina che chi pratica arti marziali sia una sorta di guerriero d´altri tempi con poteri soprannaturali da utilizzare contro chiunque in qualunque momento.
E che cintura sei? È la domanda immediatamente successiva. Perché fai Kung Fu… va bene, ma dal colore della cintura si puó intuire quanto i tuoi poteri soprannaturali siano sviluppati.

Kung Fu Life spadaFrasi fatte e luoghi comuni dettati dall´alone di mistero che ancora oggi avvolge il Kung Fu. Nonostante Bruce Lee, Kung Fu Panda e i molti film passati in televisione l´arte marziale cinese è ancora poco conocsciuta dal "grande pubblico", che come tale ha eletto il cinema a fonte di informazioni, spesso dimenticando che il cinema vive di finzione.
Con tali premesse non devono stupire piú di tanto le considerazioni pittoresche delle quali spesso i praticanti di arti marziali cinesi sono il centro. Morja Morgan ne ha raccolte alcune in un articolo pubblicato nel numero 13 del magazine di Kung Fu Life. 15 "cose" che solo chi fa Kung Fu puó capire.
Eccone un estratto. Per leggerle tutte basta cliccare qui.

Non importa quale stile tu faccia, per gli altri fai judo

Judo bastoneLasciate perdere… potete spiegare quello che volete, se dite Shaolin, Hung Gar, Tanglang… non cambierá nulla, fate judo.

Per far capire cosa fai puoi dire Bruce Lee o Kung Fu Panda. Se li conoscono ce l´hai fatta, se no… fai judo.

Kung Fu Panda imbarazzoEcco, questa per me è un´arma a doppio taglio, se dico Bruce Lee e sanno chi è e cosa fa, la questione si chiude. Ma se mi tocca dire Kung Fu Panda, visto che la mia golositá è nota, sono in sovrappeso e soffrendo d´insonnia cronica ho le occhiaie come se fossero tatuate, vi lascio immaginare il seguito. Potete anche smettere di ridere, grazie!

Fai le acrobazie o quelle cose che volano come nei film.

La foresta dei pugnali volantiSi! Magari! A parte il fatto che è giá un miracolo se riesco a toccarmi la punta dei piedi senza che la colonna lombare pianti il suo solito lamento (Crock L1 e L5 protestano) figuriamoci volare! Il massimo che vola è qualche ceffone che mi tira il maestro se non sono coperta. E lo fa con una certa soddisfazione… chissà come mai?!

Altre considerazioni le trovi nell´articolo pubblicato nel numero 13 del magazine di Kung Fu Life.
Se vuoi condividere le domande che da praticante guerriero con poteri soprannaturali ti sei sentito rivolgere lo spazio dei commenti qui sotto è a tua disposizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.