Allenamento dei polpacci

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

Argomenti del post

calf machine

Come ogni mercoledì ci occupiamo di allenamento, con la proposta di un esercizio specifico per uno o più gruppi muscolari. Oggi parliamo di polpacci, una fascia muscolare spesso trascurata nelle sessione di allenamento (a meno di non essere dei body builder).
L’esercizio di oggi è la Calf machine da seduto.
Vediamo la scheda dell’esercizio.

Attrezzatura: Calf machine
Tipologia di allenamento: serie singola.
Ripetizioni: 5 serie da 10 ripetizioni.
Recupero: 1 minuto
Muscoli interessati: polpacci.

Sedersi sulla Calf Machine con un carico di pesi che consenta l’esecuzione di al massimo 10 / 12 ripetizioni. Mantenere la schiena dritta e l’avampiede appoggiato sulla pedana della Calf Machine in modo che i talloni siano liberi di muoversi verso il basso.
Sollevare i talloni, come se ci si volesse alzare sulla punta dei piedi e mantenere la posizione di contrazione dei polpacci per 3 secondi. Successivamente portare i talloni verso il basso oltre la linea della pedana.
Inspirare quando si portano i talloni verso il basso ed espirare quando si spingono i talloni verso l’alto. Eseguire il movimento 10 volte.
Terminate le 10 ripetizioni mantenere per altri 10 secondi la posizione di contrazione con i talloni spinti verso l’alto e successivamente portare i talloni verso il basso ed eseguire 10 molleggi spingendo i talloni leggermente in alto e riportandoli verso il basso alla posizione di partenza. Praticamente si riesegue il movimento dell’esercizio con un’estensione ridotta e un ritmo più intenso.
Effettuare 1 minuto di recupero.
Eseguire 5 serie.

Ancora una volta ci viene in aiuto il sito www.passion4profession.net con un video esplicativo del movimento sulla Calf Machine.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

2 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.