Zoe Bell. La vera Beatrix di Kill Bill

zoe bellNelle pellicole cinematografiche d´azione la maggior parte degli attori “occidentali” si limita a recitare evitando tutte le scene pericolose o nelle quali ci sono combattimenti. Ben diversa è la situazione nelle produzioni orientali dove gli attori sono spesso ottimi stunt man e artisti marziali. Nelle pellicole occidentali si ricorre a delle abili controfigure che interpretano le scene pericolose al posto dell´attore. Riflessi pronti, spericolatezza e meticolosità fanno parte del bagaglio di questi professionisti che spesso sono praticanti di arti marziali. In questa categoria troviamo Zoe Bell una delle più famose stunt-women del cinema d´azione.

zoe bellZoe Bell nasce il 17 novembre del 1978 ad Auckland (Nuova Zelanda). Inizia la sua carriera dopo aver fatto conoscenza con uno stunt man che feritosi sul set di un film e curato, ironia della sorte, da suo padre (un medico), le lascia il numero di un produttore interessato a controfigure femmili.

Nella prima parte della sua carriera di Zoe esegue stunt per serie televisive più o meno famose (da citare Xena) dove impara ad eseguire stunt di buon livello ed acrobazie. Rispetto alle sue colleghe Zoe Bell ha una marcia in più e diviene rapidamente un nome nel settore. È selezionata come controfigura di Uma Thurman in Kill Bill. Per ricoprire il ruolo nel migliore dei modi Zoe impara il Wushu, rapidamente grazie alla sua straordinaria fisicità derivata da anni di pratica del Takwon-Do. Con le sue performance in Kill Bill Zoe vince i Taurus World Stunt Award (gli oscar degli stuntman) nelle categorie “miglior combattimento” e “miglior stunt”.
Dopo Kill Bill la carriera di Zoe Bell decolla e ottiene parti come attrice in numerosi film come Grind House (Quentin Tarantino 2007), Gamer (Mark Neveldine 2009), Oblivion (Joseph Kosinski 2013) e la celeberrima serie tv Lost.

L´ultimo film in cui Zoe Bell recita è un “MockBuster” ovvero un film che sfrutta il successo di una pellicola famosa copiandolo con qualche piccola variazione sul tema. Il film in questione è The Mercenaries che si ispira alla pellicola The Expendables. Il cast comunque non è da sottovalutare vista la presenza di attrici notevoli come per esempio Cyntha RothRock.

Se volete saperne di più su Zoe Bell e sulla vita degli stunt man guardatevi quella che è a tutti gli effetti una pietra miliare nel suo genere: Double Dare, un documentario che racconta la vita di questi atleti dello spettacolo in cui come potrete vedere il Wushu non manca!

Previous «
Next »

1 Comment

  1. Pingback: Kill Bill Volume 3. Il 2015 sarà l´anno buono? - KungFuLife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.