Il Kung Fu è donna. Moon Lee

moon leeLee Choi Fong, meglio nota come Moon Lee, nasce ad Hong Kong nel 1965 ed è, insieme a Yukari Oshima, un’attrice famosa grazie alle pellicole del tipo “Girls with Guns“, genere cinematografico nato tra gli anni ´50 e ´60 in Asia che vede come protagoniste anche altre attrici/artiste marziali a noi note come Michelle Yeoh, Cynthia Rothrock, Yukari Oshima e Jeeja Yanin.

moon leeMoon inizia da piccola a studiare danza e a quindici anni il suo talento viene scoperto durante un´esibizione scolastica, così ottiene il suo primo ruolo nella serie televisiva Fatherland, mentre nel frattempo porta a termine gli studi.
La sua scioltezza e la sua agilità dovute agli anni di studio di balletto e danza moderna, la mettono presto in luce e la sua carriera diventa quella di attrice professionista, col suo primo vero film To Sir with Troubles.

moon leeIl primo film di arti marziali nel quale recita, però, è Zu Warriors from the Magic Mountain, prodotto dalla ormai a noi nota Golden Harvest di Hong Kong, dove recita nei panni della dama di ghiaccio affianco a grandi nomi del momento come Sammo Hung e Yuen Biao. Il film successivamente è stato di ispirazione per John Carpenter nel suo Grosso Guaio a Chinatown.

Qualche anno dopo compare con Michelle Yeoh in Twinkle, Twinkle Lucky Stars poi nell’87 ottiene una parte a fianco della collega Oshima nella sua prima pellicola del genere “Girls with Guns”, Iron Angels, dove oltre alle sue abilità fisiche dovute alla danza viene fuori anche l’allenamento nel Kung Fu impartitole da Tsui Siu Ming, attore, direttore, produttore e coreografo di film d’azione.

Ovviamente, neanche a dirlo, ogni parte di stunt è girata da Moon in persona, tanto che nel film Devil Hunters per errore rimane ustionata in modo serio su viso e mani durante un’esplosione pianificata; questo incidente le costa una lunga permanenza in ospedale fortunatamente senza gravi conseguenze.

Il tempo passa, i titoli si accumulano, recita in The Avenging Quartet con Yukari Oshima e nuovamente al suo fianco nel film Angel of kickboxer.

moon leeInfine, nel ´93 il successo delle “Girls with Guns” inizia a scemare, i budget dei film sono sempre più bassi, tanto da far rientrare le pellicole tra i B-movies, anche se al di fuori da Hong Kong hanno ancora un gran seguito di fans. Dopo aver recitato una parte secondaria nel suo ultimo film Little Heroes Lost in China, Moon Lee decide di allontanarsi dal mondo dello spettacolo e torna a quello della danza, primo amore, aprendo una scuola e tramandando alle allieve la sua passione con gran dedizione e ottimi risultati.

Previous «
Next »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.