Il Kung Fu è donna. Cheng Pei-Pei

cheng pei-peiEcco un´altra old lady che partendo dalla danza ha fatto successo nel mondo cinematografico del Kung Fu e dei film wuxia.
Cheng Pei-Pei nasce a Shanghai nel 1946 e inizia a studiare balletto già dalle elementari.
A quattordici anni si trasferisce a Hong Kong dove col suo diploma di scuola superiore e gli anni di pratica nel mondo del balletto si iscrive ad un corso di formazione per la recitazione e lo spettacolo della Shaw Brothers, percorso che le fa da trampolino di lancio per la sua incipiente carriera da attrice.
Esordisce nel mondo del cinema nel ´63 recitando in panni maschili nel film The Lotus Lamp ma l´anno successivo i riflettori si accendono su di lei in Lover´s Rock.

cheng pei-peiLa sua prima parte in un film di arti marziali, però, è in Come Drink with Me, considerato uno dei migliori wuxia della Shaw Brothers, dove la Cheng è Golden Swallow, figlia di un generale della dinastia Ming incaricata di recuperare il fratello rapito da un manipolo di banditi e aiutata da Drunken Cat, maestro di Kung Fu in incognito. Cheng Pei-Pei viene scelta dal regista King Hu come protagonista femminile proprio grazie alle sue doti artistiche e al background da ballerina, trasformando le coreografie marziali in balletti stilizzati ma aumentando l’impatto sul pubblico e trasformando la Cheng in una star.

In parallelo prosegue la carriera da star del cinema e quella da ballerina, migliorando le sue capacità nel balletto e diventandone istruttrice.
Nel frattempo partecipa alle riprese del sequel di Come Drink with Me, Golden Swallow, e a quelle di The Flying Dagger guadagnandosi il titolo di “Queen of Swords”, “Regina di spade”, nonostante il film non sia particolarmente degno di nota.

Con la Shaw Brothers Cheng Pei-Pei gira più di una ventina di film, cinque dei quali con il regista Lo Wei, famoso per la sua associazione col marzialista per eccellenza Bruce Lee. The Golden Sword, Raw Courage, Dragon Swamp, Brothers Five e The Shadow Whip sono i titoli che la legano al regista.
Gli ultimi tre film di Cheng con la Shaw Brothers sono The Jade Raksha, Lady of Steel e The Lady Hermit, dopo quest’ultimo lascia Hong Kong per sposarsi negli Stati Uniti con Yuan Wen-tung nel 1971.

L’interruzione della sua carriera è breve, Lau Leung Hua per conto della Golden Harvest riesce a portare via alla ormai fallita concorrente SB sia Mr Lee sia Cheng Pei-Pei, assicurando alla casa produttrice due nomi tra i più celebri dell’epoca.
Il successo della Cheng cala leggermente fino a quando Ang Lee le offre il ruolo di Volpe di Giada ne La Tigre e il Dragone, nel 2000, in occasione del quale vince l’Hong Kong Film Award come migliore attrice non protagonista.

Dalla Shaw Brothers alla Golden Harvest, la Regina di spade non ha mai smesso di recitare, sia per il grande schermo sia per la televisione, con una carriera che dal 1963 non si è ancora interrotta, è previsto infatti proprio per quest’anno un nuovo film che la vedrà recitare, The Scroll of Wing Chun White Crane.

Un pensiero riguardo “Il Kung Fu è donna. Cheng Pei-Pei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.